...
Cerca
Close this search box.

Blind Tiger Gin: attrazione da bere

 

Il richiamo al fascino indiscreto degli Speakeasy, locali clandestini durante l’era del Proibizionismo, si fa forte e chiaro: alcuni di essi, per aggirare le severe leggi allora vigenti, proponevano la vendita di biglietti per ogni sorta di attrazione nei retrobottega; la visione di una tigre cieca (blind tiger) veniva così accompagnata da cocktail degni di questo nome.

Il Blind Tiger Gin si fa attrazione da bere: fatto a mano nel retrobottega di Deluxe Distillery, una distilleria nascosta nella parte Ovest del Belgio, è un gin crudo e unico. Distillato in piccoli lotti, si distingue per il suo carattere forte, lontano dall’etichetta dei “London Dry”, prediligendo importanti note speziate e floreali. 

Timossi è orgogliosa di presentare i due prodotti con i quali la Deluxe Distillery ha voluto omaggiare gli amanti dei gusti decisi e mai scontati: il “Blind Tiger Piper Cubeba”, lanciato nel 2014, e il “Blind Tiger Imperial Secrets”. 

Blind Tiger Gin

Il carattere di Blind Tiger Piper Cubeba è dato dall’utilizzo di botaniche insolite come l’orzo maltato, che dona morbidezza e rotondità, e il pepe cubebe, conosciuto anche come pepe di Giava o pepe grigio.

Il contenuto alcolico (47% vol.) seppur più elevato rispetto alla media, si percepisce armonioso e riesce ad esaltare i sentori aciduli di pepe nero, viola, arancia e liquirizia.

Al naso è un tripudio di note erbali e floreali, spiccano sentori agrumati di arancia. Al palato è complesso, il retrogusto è lungo e caldo.

Blind Tiger Gin

Oltre a quelle già citate, le altre botaniche contenute nel Blind Tiger Piper Cubeba sono: ginepro, semi di coriandolo, radice di liquirizia, radice di angelica, radice di iris, scorza di limone, scorza di arancia dolce, scorza di arancia amara, fiori d’arancio, zenzero, cardamomo verde, lavanda e luppolo.

Per creare Blind Tiger Imperial Secrets, il più giovane gin nato in distilleria, invece si è fatto ricorso a tre tipologie di tè, tanto esotici quanto pregiati: 

Tè Nero Assam Harmutty, proveniente da una tenuta nella valle del Brahmaputra nel Nord Est dell’India;

Pu-erh, tè invecchiato dello Yunnan, spesso chiamato penicillina cinese, dall’aroma davvero particolare di sottobosco;

Tè nero del Cashmere.

Blind Tiger Gin

La combinazione di questi tre tè riesce a smussare i 45 gradi di volume alcolico e conferisce a Blind Tiger Imperial Secrets una morbidezza inconfondibile. L’aggiunta di altre botaniche accuratamente selezionate, come ginepro, semi di coriandolo, grani del paradiso, radice di angelica, radice di iris, scorza di limone, mandorla amara e citronella danno a Blind Tiger Imperial Secrets Gin quella nota calda e speziata, che rendono unico e sontuoso questo gin.

Blind Tiger Gin

Al naso parla di grano maturo, ginepro, spezie e mandorle amare. Al palato note di agrumi, coriandolo e citronella incontrano le note floreali del tè nero, che svolgono un ruolo di primo piano nel finale.

Buon viaggio nel gusto.

Stare the Blind Tiger in the eye &
you’ll be roaring for more.

Se desiderate maggiori informazioni sul Gin Blind Tiger, contattateci tramite il seguente form:

Condividi l'articolo

Altri articoli che potrebbero interessarti...

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.